Category

Portfolio

Negramaro – Casa 69

By | Portfolio | No Comments

Fra i tanti lavori che abbiamo fatto questo per i Negramaro è particolarmente sentito, proprio per le origini salentine del gruppo musicale, infatti il frontman Giuliano Sangiorgi è di Copertino, dove si trova la nostra azienda.

Su un loro progetto abbiamo realizzato la scultura in vetro che compare sulla copertina dell’album “Casa 69”: un uomo-cuore con rami-vene scolpiti al posto delle gambe e delle braccia. Un simbolo di vita.

L’album è ancora oggi un grande successo e per noi è stato un grande onore aver realizzato il simbolo che racchiude l’identità dell’album e del gruppo musicale.

Officine Cantelmo di Lecce

By | Portfolio | No Comments

Tra i lavori più entusiasmanti che abbiamo affrontato ci sono senza dubbio le Officine Cantelmo di Lecce.

Un lavoro impegnativo perché era necessario ultimare i lavori di riqualificazione di un luogo storico della città, rinato, sia nel look che nel suo utilizzo.

Le OFFICINE CANTELMO, infatti, in passato ospitavano una fabbrica per la lavorazione del ferro e rappresentavano un tassello fondamentale della vita economica leccese.

Oggi, dopo il recupero strutturale voluto dal Comune di Lecce e dall’Università del Salento, è un punto di riferimento culturale, non solo per giovani e studenti ma per tutta la città.

Nel processo di riqualifica delle vecchie Officine, siamo intervenuti sia all’interno che all’esterno dell’edificio: i nostri vetri – su porte ed elementi di arredo – delimitano gli ambienti ma lasciano ampio respiro, integrandosi con lo stile industriale dell’edificio.

Una serie di interventi che contribuiscono a sottolineare il carattere della struttura, ovvero quello di essere un grande contenitore di eventi, informazioni e scambi culturali.

Palazzo Ex Enel (Sellalab)

By | Portfolio | No Comments

E’ una delle nuove costruzioni in città che spicca per la sua bellezza nel tessuto urbano, in viale De Pietro a Lecce.

Qui sorge un nuovo polo d’innovazione e acceleratore d’impresa, ovvero uno spazio innovativo per le start up del territorio.

Quindi un punto di riferimento importante per Lecce e paesi limitrofi. Anche qui siamo intervenuti.

L’effetto della imponente facciata è straordinario, scandita da lunghe vetrate alternate alla pietra.

Un complesso architettonico che ben si amalgama all’ambiente circostante.

Le linee verticali giocano con quelle orizzontali dei blocchi accanto.

Di giorno le vetrate riflettono il cielo, che passa anche attraverso le aperture circolari della copertura.

Nelle ore serali l’illuminazione soffusa regala un’atmosfera calda che riempie ogni spazio della struttura.

Il vetro crea l’effetto del vuoto nel pieno della pietra, donando al maestoso palazzo anche leggerezza.

Il Sedile

By | Portfolio | No Comments

Siamo veramente orgogliosi per aver contribuito a far splendere, ancor più, uno dei monumenti più belli di Lecce. Il Sedile è straordinario e vedere le nostre vetrate nell’impianto architettonico di straordinaria bellezza ci riempie di soddisfazione. Riuscire ad unire l’antico al moderno e rendere omogeneo l’intero lavoro, nel pieno rispetto della storia, è un impegno importante. Così un bene culturale viene valorizzato e le nostre maestranze dimostrano, anche in queste occasioni, di essere preparate e professionali.

Non era facile infatti intervenire, perché il Sedile è uno dei monumenti più rappresentativi di Lecce e lavorare sulla pietra leccese e tra i virtuosismi stilistici è stato delicato. Il montaggio del nostro vetro è stata la fase finale del restauro generale del monumento, che ha riportato nuova luce. Abbiamo sostituito le vecchie vetrate, ormai corrose dagli agenti atmosferici e, quindi, in forte stato di degrado. Per far questo sono state ricostruite le foglie dei capitelli e degli elementi scolpiti. Le nuove vetrate sono costituite da doppi vetri di sicurezza stratificati e antiriflesso. Sono sagomate e seguono le linee dei capitelli e il profilo delle modanature. La vetrata continua permette di dare risalto all’architettura stessa del monumento e la sera riflette l’illuminazione creata ad hoc per valorizzare tutto il meraviglioso Sedile.

La Storia

Il Sedile spicca in tutta la sua bellezza in Piazza Sant’Oronzo e da sempre è stato luogo di ritrovo. E’ stato teatro di sommosse, ha visto sfilare soldati e processioni, ha ospitato il mercato e gli scambi. Insomma, il Sedile è stato ed è il cuore attorno al quale ha ruotato la storia della città. La storia data la ricostruzione dell’attuale Sedile al 1592, il luogo del vecchio Seggio, destinato alla dogana. In seguito e fino al 1851, il Sedile fu sede del Pubblico Reggimento, poi della Guardia Nazionale, nel 1898 fu inaugurato al suo interno il Museo Civico, dove erano esposti sia reperti antichi sia opere di età moderna.

Aeroporto Bari – Palese

By | Portfolio | No Comments

Lavorare per l’aeroporto Bari-Palese è stato entusiasmante, proprio per il significato che ha nel nostro territorio. E’ il principale aeroporto di Puglia e, con orgoglio, possiamo dire che spiccano i nostri vetri nella facciata esterna e all’interno, nella parte centrale. La facciata è imponente e in movimento con la sua andatura inclinata.

Le enormi lastre di vetro creano continuità con l’ambiente circostante. Il cielo riflesso sembra non essere interrotto dall’immensa costruzione. Tutto sembra omogeneo. Entrando in aeroporto poi la vista è mozzafiato. Alzi il viso e ti ritrovi una copertura in vetrata a forma ellittica. L’effetto è straordinario.

La storia

L’aeroporto Bari-Palese nasce come struttura adibita esclusivamente al traffico miliare. Aperto ai voli civili negli anni Sessanta, oggi l’aeroporto Karol Woityla è servito dalle principali compagnie di linea italiane ed europee, tra cui grandi compagnie come Alitalia, Air France, Lufthansa e Britisch Airways, ma anche compagnie low cost come Ryan Air, EasyJet ed Air Berlin. Tutto l’aeroporto è coperto da una rete Wi-Fi per il collegamento Internet e vivacizzato da innumerevoli negozi per lo shopping.